Palatupparello, tutto pronto per i lavori manca solo il sì del tribunale

Non si pronuncia ancora l’ing.Paolo Parisi, tecnico incaricato dal tribunale di Catania, in merito al sopralluogo tenutosi Lunedì 4 Novembre presso il Palatupparello di Acireale.
Risolto il problema dell’accesso al soffitto della struttura grazie ad un ponteggio noleggiato dal comune il ctu ha potuto eseguire il sopralluogo già previsto per Martedì 29 Ottobre.
Ai controlli effettuati da Parisi sarebbe seguita una riunione congiunta tra l’amministrazione comunale e le associazioni interessate all’organizzazione di eventi, durante la quale si sarebbe raggiunto un accordo in merito ai primi lavori da eseguire per salvaguardare l’integrità della struttura e non perdere gli eventi già in programma.

Sono già partite infatti le prevendite per i concerti di Marco Mengoni, Elisa, Coez e Modà.

I lavori sarebbero pagati dalle associazioni organizzatrici a scomputo del canone previsto dal comune ma nonostante questo però il tecnico giudiziario non si è ancora espresso, rimandando la decisione in merito all’autorizzazione agli interventi da fare.
Interventi urgenti di cui il comune ha stilato un elenco insieme alle associazioni coinvolte che potrebbero però essere contestati dal perito giudiziario, possibilità questa che in mancanza di un accordo concreto sta lasciando la situazione in una pericolosa fase di stallo.
Il ctu non si sbilancia e mentre il tempo scorre il Palatupparello rimane esposto alle intemperie ed Acireale rischia di perdere un altro pezzo importante per il proprio indotto economico.

da Sicrapress

Loading...