Italia tra correnti fredde e vortice mediterraneo, venti tesi

Domani, lunedì 20 gennaio

Nord: Ancora addensamenti su basso piemonte ed Emilia Romagna con fiocchi dai 500m. Discreto e asciutto altrove. Temperature in locale aumento, massime tra 7 e 11.
Centro: Brutto tempo in Sardegna con piogge e temporali, residui fenomeni sui settori adriatici. Più soleggiato altrove. Temperature in rialzo ad Ovest, massime tra 10 e 15.
Sud: Nubi irregolari e isolate precipitazioni lungo l'Adriatico e sulle regioni Ioniche , bel tempo prevalente sulle altre zone. Temperature poco variate, massime tra 10 e 15.

Dopodomani, martedì 21 gennaio

Nord: Residui addensamenti senza fenomeni su basso Piemonte ed Emilia Romagna, poche nubi altrove. Nebbie in rinforzo la sera in Val padana. Temperature poco variate, massime tra 7 e 11.
Centro: Ancora qualche pioggia in Sardegna, nubi sparse altrove con con nebbie in rinforzo la sera sull'Adriatico. Temperature stazionarie, massime tra 10 e 14.
Sud: Nuvolosità irregolare sulla fascia ionica ma senza fenomeni di rilievo, sereno o poco nuvoloso sugli altri settori. Temperature in aumento, massime tra 13 e 18.

Fra 3 giorni, mercoledì 22 gennaio

Nord: Tempo stabile e abbastanza soleggiato salvo nebbie e foschie in pianura nelle ore più fredde della giornata, locali nubi sulla Liguria. . Temperature poco variate, massime tra 7 e 12.
Centro: Nel complesso stabile e soleggiato salvo locali addensamenti sulla Sardegna e le regioni tirreniche. Temperature stazionarie, massime tra 10 e 14.
Sud: Nuvolosità irregolare sulla Sicilia ma senza fenomeni di rilievo, sereno o poco nuvoloso sugli altri settori. Temperature stazionarie, massime tra 13 e 18.
© 3B MeteoDa 3bmeteo

Loading...