Posted in News Nazionali

NEL PRIMO SEMESTRE ENTRATE TRIBUTARIE E CONTRIBUTIVE +1,3%

ROMA (ITALPRESS) – Nel primo semestre, secondo i dati del Dipartimento delle Finanze, le entrate tributarie e contributive mostrano nel complesso un aumento di 4.271 milioni (+1,3%)rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. L…

Continua a leggere NEL PRIMO SEMESTRE ENTRATE TRIBUTARIE E CONTRIBUTIVE +1,3%
Posted in News Nazionali

CASSAZIONE ACCOGLIE RICORSO SU TUTOR, ASPI REINSTALLA SISTEMA

ROMA (ITALPRESS) – Autostrade per l’Italia informa che la Corte di Cassazione ha ritenuto del tutto infondati i motivi per i quali la Corte di Appello di Roma il 10 aprile 2018 aveva ritenuto che il sistema di controllo della velocità media, cosiddetto Tutor, violasse le norme relative alla proprietà intellettuale della società Craft e dovesse essere rimosso.

Il sistema, installato nelle tratte a maggior rischio di eccesso di velocità e che copriva 2.500 km di autostrade, aveva permesso di ridurre l’incidentalità mortale sulle stesse tratte del 50% e unitamente ad altri interventi realizzati dalla società aveva contribuito, dalla privatizzazione, a ridurre a meno di un quarto l’incidentalità mortale sulla rete. Aspi in queste ore ha già riattivato le squadre per la reinstallazione del sistema, così da consentirne la messa a disposizione in tempi brevi alla Polizia Stradale al fine di potenziare i controlli già in essere sulla rete tramite l’attuale sistema SICVe-PM. Si conta infatti, in coordinamento con la Polizia Stradale stessa, di poter attivare controlli della velocità media su circa 1.000 km di tratte entro i giorni del controesodo. La sentenza della Cassazione – si legge in una nota – dimostra la correttezza del comportamento di Autostrade per l’Italia e la non brevettabilità di sistemi matematici noti, facendo giustizia delle accuse rivolte alla società e riprese anche da alcune popolari trasmissioni televisive. La sentenza dimostra inoltre la determinazione di Aspi a operare nel rispetto delle regole e a tutela della sicurezza stradale.

(ITALPRESS).

Continua a leggere CASSAZIONE ACCOGLIE RICORSO SU TUTOR, ASPI REINSTALLA SISTEMA
Posted in News Nazionali

RENZI “SALVINI HA PAURA E OFFRE TUTTO A DI MAIO”

ROMA (ITALPRESS) – "Salvini sente scivolarsi via la poltrona e sa che solo con il potere potrà avere ancora un (breve) futuro. Il capitano si è impaurito di brutto. E dunque offre tutto a Di Maio. Scene da far impallidire il calciomercato.

Continua a leggere RENZI “SALVINI HA PAURA E OFFRE TUTTO A DI MAIO”
Posted in News Nazionali

OPEN ARMS, SEI PAESI DELL’UE PRONTI AD ACCOGLIERE I MIGRANTI

ROMA (ITALPRESS) – La Commissione Ue ha confermato che Francia, Germania, Lussemburgo, Portogallo, Romania e Spagna si sono detti disponibili ad accogliere i 147 migranti a bordo della Open Arms. “Sei Paesi membri sono pronti a dimostrare solidarietà e a partecipare alla redistribuzione dei migranti a bordo della nave” della ong spagnola, ha detto la portavoce Vanessa Mock durante un briefing. “La situazione in cui le persone sono bloccate in mare per giorni e settimane – aggiunge – è insostenibile. Ricordiamo ancora una volta che servono soluzioni sostenibili nel Mediterraneo affinche’ quelle persone possano sbarcare in modo sicuro e veloce e che possano ricevere l’assistenza di cui hanno bisogno”.

(ITALPRESS).

Continua a leggere OPEN ARMS, SEI PAESI DELL’UE PRONTI AD ACCOGLIERE I MIGRANTI
Posted in News Nazionali

GOVERNO, PER DELRIO CON M5S SERVE ACCORDO ALLA TEDESCA

ROMA (ITALPRESS) – "Salvini ha fatto errore clamoroso, un autogol e ora è terrorizzato dall’idea di un accordo tra noi e il Movimento 5 Stelle”. Così Graziano Delrio, capogruppo del Pd alla Camera, intervistato da Radio Capital,…

Continua a leggere GOVERNO, PER DELRIO CON M5S SERVE ACCORDO ALLA TEDESCA
Posted in News Nazionali

IN MIGLIAIA A BRESCIA PER L’ULTIMO SALUTO A NADIA TOFFA

BRESCIA (ITALPRESS) – Alle 10.25 il feretro di Nadia Toffa ha fatto l’ingresso nella cattedrale di Brescia in piazza Paolo VI per l’ultimo saluto. Tantissima gente ha affollato il sagrato della chiesa. A celebrare i funerali della conduttrice, scomparsa a 40 anni dopo il tumore che l’aveva colpita, è stato padre Maurizio Patriciello, parroco di Caivano e simbolo della lotta nella Terra dei Fuochi. Tra i due si era infatti creata un’amicizia dopo i servizi che la giornalista aveva realizzato nella zona a sostegno della popolazione e denunciando la situazione. Da tutta Italia sono arrivati a Brescia per salutare la conduttrice scomparsa martedì, c’è anche chi e’ arrivato in autobus dalla Puglia. Tra le migliaia di persone comuni anche tanti colleghi. Prima dell’inizio dei funerali, l’ideatore de Le Iene e autore televisivo Davide Parenti, ha deposto sulla bara bianca la cravatta nera, simbolo della redazione del programma.

“Abbiamo un debito di riconoscenza nei confronti di questa ragazza con la quale abbiamo condiviso tante gioie e dolori. Nadia, sei stata capace di mettere l’Italia sottosopra, capace di unire il Nord e il Sud, la Terra dei fuochi con Brescia”, ha detto don Maurizio. “Sei entrata nel cuore di tutti. Mi sono chiesto perché? Nadia non è stata solo apprezzata e stimata, Nadia è stata amata”, ha aggiunto. Al termine della cerimonia anche un breve saluto da parte della nipote: “Mi ripeteva sempre di essere forte. Cara zia Nadia, rappresenti un modello di donna straordinaria e molto coraggiosa”. La celebrazione funebre si è conclusa ale 11.50 e all’uscita dal Duomo un lungo applauso ha saluto la bara bianca.

(ITALPRESS).

Continua a leggere IN MIGLIAIA A BRESCIA PER L’ULTIMO SALUTO A NADIA TOFFA
Posted in News Nazionali

BOTTA E RISPOSTA CONTE-SALVINI, “SLEALE COLLABORAZIONE”

ROMA (ITALPRESS) – Il tema dei migranti diventa il nuovo terreno di scontro all’interno del Governo, con il botta e risposta tra il premier Giuseppe Conte e il ministro e vice premier Matteo Salvini. In una lettera aperta, infatti, il presidente del Consiglio prendendo spunto dal caso Open Arms, accusa il leader della Lega di “sleale collaborazione”, di “slabbrature” e “strappi istituzionali” determinati anche “dalla ossessiva concentrazione nell’affrontare il tema dell’immigrazione riducendolo alla formula ‘porti chiusi'”. Poi, facendo esplicito riferimento alla crisi di governo, Conte sottolinea come “siamo ormai agli sgoccioli di questa nostra esperienza di governo. Abbiamo lavorato fianco a fianco per molti mesi e ho sempre cercato di trasmetterti i valori della dignità del ruolo che ricopriamo e la sensibilità per le istituzioni che rappresentiamo. La tua foga politica e l’ansia di comunicare, tuttavia, ti hanno indotto spesso a operare ‘slabbrature istituzionali’, che a tratti sono diventati veri e propri ‘strappi istituzionali'”. A stretto giro è arrivata la replica del vice premier: “leggo con stupore che Lei mi rimprovera una ‘ossessione’ per i ‘porti chiusi’, parla di rabbia, slealtà, ansia, foga e altro ancora. Sono stato leale e sempre lo sarò nel pieno rispetto di ogni carica istituzionale e, prima di tutto, nei confronti dei cittadini che incontro e che mi chiedono di intervenire. Confesso la mia ‘colpa’, caro presidente, la mia ‘ossessione’ nel contrastare ogni tipo di reato compresa l’immigrazione clandestina. Faccio il ministro per difendere i confini, la sicurezza, l’onore, la dignità del mio Paese. Con me i porti sono e rimarranno chiusi ai trafficanti e ai loro complici stranieri”.

(ITALPRESS).

Continua a leggere BOTTA E RISPOSTA CONTE-SALVINI, “SLEALE COLLABORAZIONE”
Posted in News Nazionali

FEDERER ELIMINATO NEGLI OTTAVI DA RUBLEV A CINCINNATI

CINCINNATI (USA) (ITALPRESS) – Novak Djokovic ai quarti, Roger Federer fuori. Prosegue la marcia del numero uno del mondo, al rientro sul circuito dopo il trionfo di Wimbledon, al “Western & Southern Open”, torneo Atp Masters 1000 dotato di un montepremi pari a 6.056.280 dollari, che si disputa sui campi in cemento di Cincinnati, negli Stati Uniti. Per il serbo tutto facile contro l’ex Top Ten Pablo Carreno Busta, battuto per 6-3 6-4. Esce invece di scena a sorpresa Roger Federer, terzo favorito del tabellone, superato per 6-3 6-4 da Andrey Rublev in appena 62 minuti. Il 21enne russo, numero 70 del mondo e proveniente dalle qualificazioni, non lascia scampo allo svizzero: “E’ la più grande ed emozionante vittoria della mia vita, contro un vero campione e una leggenda”. Per Federer, che a Cincinnati vanta 7 successi, si tratta anche della sconfitta più veloce subita negli ultimi 16 anni: solo Franco Squillari fece meglio di Rublev nel 2003 a Sydney, imponendosi in 54 minuti.

Ne combina un’altra delle sue Nick Kyrgios, che nel match perso contro Khachanok abbandona il campo senza permesso dopo il secondo set e spacca un paio di racchette: 113 mila dollari di multa ma l’Atp ha già annunciato che sta valutando ulteriori sanzioni, compresa una squalifica.

(ITALPRESS).

Continua a leggere FEDERER ELIMINATO NEGLI OTTAVI DA RUBLEV A CINCINNATI
Posted in News Nazionali

OPEN ARMS, SBARCATE CON URGENZA 13 PERSONE PER CURE MEDICHE

ROMA (ITALPRESS) – Tre persone e un accompagnatore sono state fatte sbarcare la scorsa notte dalla Open Arms “per complicazioni mediche che richiedono cure specializzate”. Lo comunica via Twitter la stessa Ong spagnola, sottolineando che “tutte le persone a bordo devono essere fatte sbarcare urgentemente. L’umanità lo impone”. Dalla nave che da due settimane si trova in mare di fronte a Lampedusa con oltre 140 migranti a bordo, era stata autorizzata ieri l’evacuazione urgente sull’isola di 9 migranti “per cause psicologiche”.

(ITALPRESS).

Continua a leggere OPEN ARMS, SBARCATE CON URGENZA 13 PERSONE PER CURE MEDICHE
Posted in News locali

DUPLICE OMICIDIO PER UN PARCHEGGIO NEL MESSINESE, FERMATO UN UOMO

MESSINA (ITALPRESS) – Duplice omicidio ieri sera a Ucria, nel Messinese. Le vittime sono zio e nipote di 60 e 30 anni. A sparare sarebbe stato un uomo, fermato nella notte dai carabinieri: all’origine di tutto ci sarebbe una banale lite per un parcheggio. Nella sparatoria è rimasto ferito anche un parente delle due vittime.

(ITALPRESS).

Continua a leggere DUPLICE OMICIDIO PER UN PARCHEGGIO NEL MESSINESE, FERMATO UN UOMO
Posted in News Nazionali

PARI A MINSK, TORINO AI PLAY-OFF DI EUROPA LEAGUE

MINSK (BIELORUSSIA) (ITALPRESS) – Il Torino chiude i conti e vola al play-off di Europa League. La squadra allenata da Walter Mazzarri pareggia per 1-1 contro lo Shakhtyor Soligorsk con le reti firmate nel finale da Zaza e da Yanush su calcio di…

Continua a leggere PARI A MINSK, TORINO AI PLAY-OFF DI EUROPA LEAGUE
Posted in News Nazionali

SALVINI “ALTOLÀ A GOVERNO PERCHÈ FERMO, ITALIA DEVE CORRERE”

ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo messo l’altolà a questo governo perchè era fermo. Sull’autonomia è un anno che si discute, il taglio delle tasse per noi è una priorità, invece leggo che per qualcuno il salario minimo è prioritario. Poi i no sono stati troppi. Poi vedremo cosa fanno M5S e Pd. Se avessi dovuto dire no per convenienza lo avrei fatto dopo le europee. Io ci ho provato, ma come le coppie che si vogliono bene e si sposano uno pensa che sia per tutta la vita, ma se ti rendi conto che passi più tempo a litigare lì si pone un problema. Ci sono deputati e senatori che hanno ancora qualche giorno per decidere cosa fare. L’unica cosa irrispettosa mi sembra quello del governo Pd-M5S”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine di un comizio a La Spezia.

“Io vado avanti e penso a quello che serve agli Italiani. Indietro non torno e vado solo avanti, se altri vogliono venire sono ben accetti. La mozione di sfiducia – ha aggiunto – nasce dopo tutta una serie di no. Noi governiamo con i sì. In questa situazione non penso di avere sbagliato, ma lo abbiamo fatto perchè pensiamo che l’Italia ha bisogno di correre”.

(ITALPRESS).

Continua a leggere SALVINI “ALTOLÀ A GOVERNO PERCHÈ FERMO, ITALIA DEVE CORRERE”
Posted in News Nazionali

GOL E APPLAUSI PER DYBALA NEL TEST IN FAMIGLIA DI VILLAR PEROSA

VILLAR PEROSA (ITALPRESS) – Tradizionale bagno di folla per la Juventus a Villar Perosa dove anche quest’anno è andata in scena, nel giardino di casa Agnelli, l’amichevole in famiglia fra prima squadra e Primavera. Cristiano Ronaldo, che un anno fa faceva il suo debutto in bianconero proprio a Villar Perosa, è stato fra i più acclamati ma stavolta si è dovuto accontentare di fare da spettatore per un lieve affaticamento all’adduttore sinistro. Assente per delle vesciche ai piedi anche il neo-acquisto De Ligt mentre Maurizio Sarri è ‘recuperato’ in extremis: influenzato, il tecnico alla fine si è accomodato in panchina prendendosi i primi applausi dei suoi nuovi tifosi. La partita ha visto in campo l’esordio di Danilo e il tandem argentino Higuain-Dybala, entrambi dal futuro incerto, con Douglas Costa a completare il tridente. Fra i ‘nuovi’ una maglia da titolare anche per Demiral e…Buffon, tornato dopo un anno a Parigi. La gara la sblocca al 14′ Dybala – tanti applausi per lui – che si procura e trasforma un rigore, mentre Demiral è suo malgrado protagonista di un goffo autogol. Prima della fine del primo tempo ci pensa ancora Dybala, su uno svarione della Primavera, a riportare avanti la Juve A. Nella ripresa tanti cambi, Cuadrado cala il tris ma è l’ultimo sussulto della gara perchè dopo una cinquantina di minuti arriva l’inevitabile invasione di campo a chiudere anzitempo il vernissage.

(ITALPRESS).

Continua a leggere GOL E APPLAUSI PER DYBALA NEL TEST IN FAMIGLIA DI VILLAR PEROSA
Posted in News Nazionali

NADIA TOFFA, IL SALUTO DELLA FAMIGLIA “SI SPEGNE UNA VOCE CALDA”

ROMA (ITALPRESS) – “Nadia, figlia amata, adorata sorella, dolcissima zia, guerriera potente in ogni sfida, coraggiosa anche nell’ultima, la più difficile. Non ci sono parole per dire il vuoto che lasci in tutti noi. Si spegne con te una luce calda, cristallina, ma rimane tutto l’amore che ci hai donato, resta ciò che hai costruito con tanta dedizione e determinazione per noi, per tanti. Siamo forti della tua forza. Già un angelo in vita, ora sei libera e serena nell’Amore più grande. Riscaldati dall’abbraccio di tutti”. Così la famiglia di Nadia Toffa saluta con un post su Instagram l’inviata e conduttrice del “Iene” scomparsa ieri all’età di 40 anni.

Oggi grande folla e commozione a Brescia alla camera ardente, che resterà aperta anche domani. Venerdì i funerali si svolgeranno alle 10:30 nella cattedrale di Brescia.

(ITALPRESS).

Continua a leggere NADIA TOFFA, IL SALUTO DELLA FAMIGLIA “SI SPEGNE UNA VOCE CALDA”
Posted in News Nazionali

OPEN ARMS, SALVINI “FIRMERÒ ANCORA IL DIVIETO D’INGRESSO”

RECCO (GENOVA) (ITALPRESS) – “Pensate in che Paese strano viviamo, un avvocato del Tribunale amministrativo del Lazio vuole dare il permesso di sbarcare a una nave straniera piena di immigrati. Ancora nelle prossime ore firmerò il mio no, io complice dei trafficanti di esseri umani non sarò mai”. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a Recco (Genova), commentando la sospensione del divieto d’ingresso in Italia nei confronti della Open Arms.

“C’è una nave di una ong spagnola in acque maltesi che fa ricorso a un tribunale italiano, non si capisce perché. Poi c’è una nave norvegese di una Ong francese – ha aggiunto -. È chiaro ed evidente che c’è un disegno per tornare indietro, per riaprire i porti italiani e trasformare l’Italia nel campo profughi d’Europa. Finchè ho vita non mi arrendo e resisto a questa vergogna, anche per rispetto degli immigrati che sono qua regolarmente. Non cambio idea, possono minacciarmi, denunciarmi, processarmi”.

(ITALPRESS).

Continua a leggere OPEN ARMS, SALVINI “FIRMERÒ ANCORA IL DIVIETO D’INGRESSO”
Posted in News Nazionali

EUROPA LEAGUE, MAZZARRI AVVERTE IL TORO “GUAI A PENSARE AI WOLVES”

MINSK (BIELORUSSIA) (ITALPRESS) – Sarà un Ferragosto di lavoro per il Torino. I granata saranno in campo domani sera a Minsk nella gara di ritorno contro lo Shakhtyor Soligorsk, un impegno che sulla carta si presenta come poco più di una formali…

Continua a leggere EUROPA LEAGUE, MAZZARRI AVVERTE IL TORO “GUAI A PENSARE AI WOLVES”