Addio a Nichi D’Amico, morto il presidente dell’Inaf

Aveva 57 anni. Era a capo dell'Istituto nazionale di Astrofisica dal 2015 Share on facebook Share on twitter Share on whatsapp Share on email Share on print

ROMA – Il presidente dell’Istituto nazionale di Astrofisica (Inaf), Nichi D’Amico, è morto. Ne dà notizia lo stesso Istituto di cui era a capo dal 16 ottobre 2015. Nato a Palermo 57 anni fa, D’Amico era sposato e aveva una figlia.
Designato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, era stato riconfermato per un secondo quadriennio il 30 dicembre 2019. Professore ordinario di astrofisica all’Università di Cagliari, è stato anche direttore dell’Inaf Osservatorio Astronomico di Cagliari e del progetto SRT (Sardinia Radio Telescope).

Share on facebook Share on twitter Share on whatsapp Share on email Share on print

Leggi anche:

Addio a Nichi D’Amico, morto il presidente dell’Inaf

Pa digitale, Agid pubblica linee guida su gestione documentale. Anorc: “Anni di lavoro gettati alle ortiche”

satellite

Spazio, 18 studenti al lavoro per il satellite centroamericano

robottino scuola covid

Scuola, arriva il robottino anti-focolai: misura la febbre e diventa tutto rosso se qualcosa non va

auto elettriche_auto elettrica

Auto elettriche, in Emilia-Romagna la sfida vale 6,2 miliardi (e 9.800 posti di lavoro)

VIDEO | Una Silicon Valley ad Agrigento, il progetto che restituisce 100 ‘cervelli’ alla Sicilia

L'articolo Addio a Nichi D’Amico, morto il presidente dell’Inaf proviene da dire.it.

Da dire.it